CINEMA E LETTERATURA

porte-aperte

27 ottobre, 3 e 10 novembre 2017

In collaborazione con: Università degli adulti di Olgiate Comasco

Docente: Andrea Bettinelli (Cineclub Libreria del cinema)

Per informazioni: www.universitadegliadulti-olgiate.it

Descrizione del corso

Il corso intende indagare il rapporto tra cinema e letteratura, tra immagine e parola: tra due linguaggi che obbediscono a paradigmi e leggi interne assolutamente distinte, ma che negli esempi individuati sembrano trovare una forma di ideale convergenza, in virtù della quale la letteratura alimenta il cinema con la profondità dei grandi temi che essa è in grado di sollevare; e il cinema aggiunge al testo letterario il suo sentimento sospeso del tempo, la sua percezione incantata dell’istante reale. Molière in bicicletta, campione di incassi in Francia, non è né un film su Molière, né un adattamento in senso stretto: è un’opera in cui il regista, che si affida al talento attoriale di Fabrice Luchini, gioca con il testo del Misantropo e lo fa interagire con la realtà contemporanea per saggiare la perenne vitalità di un’opera scritta più di 300 anni fa ma ancora attuale. Porte aperte e The Dead sono invece veri e propri adattamenti di due grandi capolavori della letteratura mondiale, rispettivamente da Leonardo Sciascia e James Joyce. In entrambi i casi in cui il regista è riuscito, rispettando lo spirito del testo di partenza, a dare vita a un nuovo universo poetico: a tradurre cioè un sistema verbale compiuto in un sistema d’immagini altrettanto compiuto. Porte aperte è il primo film pienamente maturo di Gianni Amelio, e lo si ricorda anche per l’ispirata interpretazione del grande Gian Maria Volonté, di Ennio Fantastichini e di Renato Carpentieri. Mentre The Dead è considerato il testamento spirituale di John Huston e il suo finale, con il monologo di Gabriel di fronte alla neve che copre l’Irlanda nella notte dell’Epifania, una delle pagine più alte del cinema degli ultimi trent’anni.

Bibliografia 

Opere letterarie

  • Molière, Il misantropo, Rizzoli, Milano 1982
  • L. Sciascia, Porte aperte, Adelphi, Milano 1987
  • J. Joyce, Gente di Dublino, Feltrinelli, Milano 2013

Saggi di cinema

  • S. Cortellazzo, D. Tomasi, Letteratura e cinema, Laterza, Roma 1998
  • E. Martini, Gianni Amelio, Il Castoro, Milano 2006
  • John Huston, a cura di E. Martini, Il Castoro, Milano 2010