Cineclub Libreria del cinema

Como, via Castellini 7 (c/o Piccola Accademia)

Month: novembre 2014

Gesualdo di Werner Herzog in DVD

Esce per Ripley’s Home Video il DVD del documentario di Herzog su Gesualdo.

Werner Herzog giunge in Italia alla scoperta dei luoghi che hanno fatto da cornice alle gesta musicali e delittuose del compositore Carlo Gesualdo, principe di Venosa (Napoli 1560 ca − Gesualdo, Avellino 1613), nobile dal temperamento focoso e violento, giudicato dai tribunali dell’epoca come l’assassino feroce della moglie e del suo amante. Herzog ancora una volta alla ricerca dell’anomalo, del diverso, del genio: con la figura di Gesualdo emerge soprattutto un grande musicista, famoso per le sue arditezze armoniche, addirittura “scandalose” per l’epoca. Un viaggio alla riscoperta delle radici della musica moderna.

Per ulteriori informazioni consulta la pagina delle Segnalazioni

Werner_Herzog

Uscite home video – Dicembre 2014

Vai alla rivista Terminal Magazine

Castellinaria 2014 – Dal 15 al 22 novembre 2015

Programma della manifestazione disponibile sul sito www.castellinaria.ch

Uscite home video – Novembre 2014

Dalla rivista Terminal Magazine:

Vai alla rivista

Cara Emi, sono le 5 del mattino… Le lettere dal set di Vittorio De Sica pubblicate da Laterza

«Io spero che tu conserverai le mie precedenti lettere in modo ch’io alla fine del film possa avere una specie di diario del film stesso…».

È il 29 luglio 1960, il sesto giorno di riprese de La ciociara e Vittorio De Sica scrive una lettera a sua figlia maggiore, come farà quasi ogni giorno fino a film finito.

Oggi Emi raccoglie in questo libro il ricco epistolario di suo padre dal set di quattro film: La ciociara (1960), Ieri, oggi, domani (1963), Matrimonio all’italiana (1964), I girasoli (1970).

Avremo così il privilegio di conoscere le cronache di lavoro di un maestro del cinema: scopriremo i suoi entusiasmi, i momenti di stanchezza, di insicurezza, i problemi sul set, il suo rapporto con gli attori. Da una giovane Sophia Loren, di cui intuirà pian piano il talento e la disciplina, ai non professionisti ingaggiati sul posto. Scritte in modo personalissimo, ironico, affettuoso, queste lettere permettono di seguire in presa diretta un modo di fare cinema rimasto mitico.

Per ulteriori informazioni vedi la pagina: Segnalazioni

vittorio_de_sica_a_londra_gallery